Archivio per aprile, 2010

ASSOCIAZIONE

Pubblicato: aprile 28, 2010 in associazione

Ieri 27 Aprile 2010 si è tenuta la prima assemblea dell'associazione Fuorigioco onlus, c'era tanta gente, eravamo più o meno una cinquantina di persone. Tutte interessate all'associazione alcune informate su che cosa era e che cosa facciamo altre curiose e altre molto interessate a partecipare, ovviamente la cosa non può che far piacere. Abbiamo parlato delle iniziative che intraprenderemo: fine del torneo invernale (30 aprile a Montebello), della prima uscita come associzione a Rimbocchi ( 2 Maggio), dell'iniziativa degli amici di Ripa (data ancora da decidere con precisione). Hanno parlato un po tutti da alcuni ospiti che hanno fatto domande inerenti alle attività future, a un genitore che consigliava e dava il suo contributo, al dott. Grignani che ha dato la disponibilità della sede (presso l'SPDC di Perugia) cosa che appena possibile prenderemo in considerazione, e anche di alcuni fondi per la possibilità di andare alcuni di noi ad un'iniziativa di ANPIS (http://www.anpis.it),un'associzione di associazioni presente in Umbria e in Italia alla quale subito ci siamo aggrgati e con cui faremo iniziative nel prossimo futuro. Abbiamo infine parlato del prossimo torneo estivo ed abbiamo chiesto a tutela di tutti 2 cose fondamentali per poter partecipare: l'iscrizione di tutti all'associazione (in modo tale da avere una assicurazione tramite il C.S.I). e il certificato di sana e robusta costituzione. Si sono già iscritte le squadre storiche: il poggio, la residenza,kaos, udc; hanno dato la loro adesione anche i domiciliari Polis (un graditissimo ritorno) e l'SPDC (una new entry ancora di più importante per noi che lavoriamo nella Salute Mentale), altre squadre vecchie o nuove stanno chiedendo informazioni ed altre si aggregheranno con le vecchie, insomma faremo anche quest'anno un bel torneo.
Oggi 28 Aprile 2010 avevamo un altro incontro con l'assessore Cernicchi del comune di Perugia, la nosta delegazione era composta da: Ragnacci, Pompili, Cesarini, Mouffaddal, Cenci e Boriosi, l'assessore ci ha accolto  benissimo, ci voleva dare un contributo anche se noi non lo avessimo chiesto……. Alla fine della bella chiacchierata siamo rimasti che lui farà in modo di farci avere la Palestra Kennedy ad un prezzo di favore, ci darà un contributo per le nostre futurre iniziative  (probabilmente a fennraio 2011) ed infine ci ha trovato anche uno sponsor la Liomatic per le magliette che chiedere di più? nulla!!!!!

Infine pubblico quello che noi crediamo sia la nostra MISSION (che abbiamo dato a DSM, assessore e a tutti coloro volevano conoscerci)… Vi Aspetto tutti a Montebello, Rimbocchi e Ripa….. per ora

ASSOCIAZIONE FUORIGIOCO ONLUS PERUGIA
 

L’Associazione Sportiva “Fuorigioco – Onlus” nasce per volere di alcuni operatori, volontari e utenti della Salute Mentale che hanno fatto un percorso che ha preso piede con l'evento del luglio 2008, da qui il nome, organizzato dal Consorzio Auriga in collaborazione con il DSM della ASL N°2; continuato poi con tornei di calcetto tra strutture territoriali intermedie del perugino, la premiazione dell'ultimo torneo è avvenuta alla Sala dei Notari presieduta dall'Assessore alla cultura e alle politiche sociali Andrea Cernicchi. Noi intendiamo attraverso un movimento associazionistico condiviso creare una fitta rete di relazioni sull’intero territorio nazionale, con l’utopistica visione di costruire spazi sempre più ampi di condivisione e dibattito, certi che il confronto sociale e la contaminazione dei territori siano per ora l’unica risposta plausibile attraverso la quale combattere lo stigma e il pregiudizio, e reintegrare l’utente dei servizi psichiatrici in una normalità che non può più prescindere dalla rieducazione sociale e culturale dei cittadini.
Attraverso lo sport, unico o quasi linguaggio universale, l’Associazione si fa veicolo dei valori fondamentali dello stare insieme, del lavoro di gruppo e della compartecipazione fisica ed emotiva delle persone.
Nonostante si sia detto che questo modello riabilitativo ricalchi esperienze passate certamente non somiglia al gioco del pallone all’interno dei giardini manicomiali. L’Associazione intende rimodulare tale esperienza sportiva e ricalcolarne l’efficacia e l’efficienza attraverso azioni mirate alla costruzione di realtà stabili e non più di mero intrattenimento, attraverso un lavoro riabilitativo-fisico-relazionale serio, che metta le persone, ritenute a torto diversamente abili, nella condizione di autodeterminarsi all’interno di una progettualità che essi stessi contribuiranno a costruire e dalla quale ripartire verso canali più efficaci di reinserimento nel tessuto sociale.
L’Associazione metterà a disposizione dei servizi sanitari sia la rete che sarà in grado di costruire sia le competenze e la professionalità che acquisirà in questo percorso, certa che il Dipartimento riconoscerà come necessaria una strutturazione dei servizi che permetta agli operatori di poter seguire quella che oggi appare come l’unica via percorribile per un concetto di sport e attività motoria potenzialmente libero dal  prefisso “terapia”.   

Annunci

Prima GIornata ritorno

Pubblicato: aprile 8, 2010 in Uncategorized

POGGIO-UDC 7-7

partita combattuta,visibilità al limite del regolamento,tifosi presenti 4.

l'UDC si dimostra ancora una volta la bestia nera dei pluricampioni,inizia subito con un break di 2-0,cenci e soci sembrano sottotono,l'UDC pressa, gioca con il coraggioso Fausto,che nonostante il dito gonfio (causato da una pallonata nel riscaldamento),resta a difendere i propri pali,dall'altra parte il poggio schiera "Zoff " che le prende quasi tutte.
il primo tempo si conclude sul 3-3 con un gran sinistro di cesarini che piega il dito già gonfio di Fausto.
secondo tempo meno tecnico del primo,l'udc perde anche capitan Usignoli,ma trova in serata un grande Massimo Van Binaglia,che segna gol strepitosi,pareggiati in bellezza,dai numeri circensi di Nabil "il Maradona di Algeri".
punteggio sempre in bilico,finale rugbistico,dove l'udc spazza per guadagnare metri e resistere alla pressione del Poggio.
brivido finale,quando da un corner di Cenci la palla attraversa tutta la porta dell'udc e finisce fuori.
 
marcatori(più o meno)
 
UDC.
4 binaglia
3 serpolla
 
Poggio
 
1 cesarini
1 nabil
2 cenci e gli altri proprio non me li ricordo…
by serpolla

Match pimpante e giocato fino all' ultimo questo testa-coda che conferma la filosofia del gioca e lascia giocare senza grosse pause o spazi per i tatticismi….un po' come "vivi e lascia vivere"………..si segnala come la meteora d' Algeri Sekkal, al rientro, abbia eclissato la stella maghrebina Moufaddal, andando a segno per ben 4 volte per i poggini……….Tuttavia l' UDC rispondeva colpo su colpo con un ispiratissimo Binaglia e un tenace Serpolla……se ne esce con un pari che frena i poggini e ridà morale ai lacustri, che smuovono finalmente la loro classifica……per la cabala: lo scorso campionato L'UDC  addirittura vinse 10 – 11 in un' indimenticata partita contro il poggio…..Forza Poggio anche quest' anno farete come peter Pan….. 

Marcatori per il poggio: SEkkal (4) Cesarini (1) Pezzuto (2)

by tommy

Seconda Giornata

Pubblicato: aprile 7, 2010 in Uncategorized

Kaos vs UDC 7 a 4

Una bella partita, giocata con molto agonismo dalle due squadre. Tutte e due le squadre erano reduci da bei risultati nel turno precedente: Kaos aveva asfaltato la Residenza, l'UDC aveva pareggiato, conquistando il suo primo punto in classifica, con il Poggio.
Nel primo tempo il risultato era incerto Kaos prima è andato avanti 3 a 0 per poi farsi quasi raggiungere dall'Udc sul 3 a 2. Le squadre hanno combattuto sul campo a viso aperto, con grande dispendio di energie, la panchina lunga di Kaos è contata molto, essendo chi entrava più fresco. Nel primo tempo Marco ha preso un gran palo (ancora trema……..). Il primo tempo finisce 4 a 2 per Kaos. Il secondo tempo l'UDC ha attaccato ma grandi parate di Giovanni hanno salvato il vantaggio per Kaos. Grande prova per l'UDC di Serpolla e Massimo autori di  2 goals a testa. Da sottolineare che la panchina lunga di Kaos ha supportato anche la mancanza di pezzi da 90 (Kilogrammi) come Tiziano, Emanuele e Amedeo e che Usignoli (UDC), purtroppo per lui, continua a giocare con le ginocchiere fatte con il nastro da pacchi. La partitra finisce con un gran goal di Francesco su calcio d'angolo.
La prossima ultima e decisiva partita per Kaos sarà contro la sua bestia nera Il Poggio, il guanto di sfida è stato lanciato!!!!!!

Marcatori

Kaos: Matteo 2, Sandro 2, Antonello 1, Lucio 1, Francesco 1

UDC: Serpolla 2, Binaglia 2

by Kaos