SOTTOSOPRA 2011

Pubblicato: giugno 6, 2011 in associazione

Per la prima volta l'associazione Fuorigioco va ad una manifestazione internazionale organizzata da ANPIS, SOTTOSOPRA 2011 è la undicesima edizione, si svolge a Montesilvano (PE). Siamo partiti in 34 (eravamo 34 quelli della terza E (Venditti)), tante persone, c'era chi è venuto per vacanza, chi per giocare, chi per divertirsi, chi per vedere di cosa si trattava, ognuno con la propria motivazione ma tutti insieme a Montesilvano.
A Montesilvano siamo stati insieme ad altre 50 associazioni provenienti da tutta Italia e anche alcune dall'estero, in tutto eravamo circa 1000 persone; un concetrato di persone con tanta voglia di conoscersi, di fare esperienze sportive e non, con una considerazione della diversità come pregio e non come un difetto; siamo ritornati con un bagaglio di esperienze nuovo, rafforzato dalla voglia di creare nuovi spazi di condivisione e inclusione sociale. L'Anpis ha dimostrato a coloro che tagliano le spese sul mondo sanitario e sociale, che non fermeranno mai questo movimento di amicizia e amore, per vincere l pregiudizio, lo stigma, l'esclusione…
Molte attività sono state fatte a Montesilvano, io le dividerei in: Partite di Calcetto (motivazione/scusa per partire),Partita di calcio a 11 contro gli amministratori del comune di Montesilvano, Concerto di Max GazzèGiornata a L'Aquila, spiaggia.
Per quanto riguarda le partite di calcetto inziamo col dire che eravamo l'unica associzione con 2 squadre (visto l'alto numero dei nostri partecipanti) abbiamo giocato 8 partite con altrettante associazioni abbiamo dato tutti il massimo, abbiamo vinto 5 partite, 2 pareggi e una sconfitta all'ultimo secondo. Venendo ai giocatori partiamo dall'attacco e non possiamo che parlare dei gemelli del goal separati per queste partite ma veramente speciali; Lorenzo un senso del goal innato, ha fatto 10 goals e ogni volta un'esultanza con un salto altissimo, Issam genio e sregolatezza, per queste partite molto genio, immarcabile e grande assistman; l'attacco si completa con Tiziano grande uomo di peso che delizia tutte le platee con grandi tocchi, inoltre abbiamo l'unica donna giocatrice Sara una zanzara per gli avversari, all'inizio entrava per far riposare i nostri giocatori alla fine per merito ha fatto ben 2 goals,infine con Amedeo grandissimo impegno poco risultato nell'ultima partita tutti giocavano per farlo segnare… alla fine ci siamo riusciti, passando al centrocampo si inizia con Dario un giocatore da tutti i ruoli dove uno lo mette lui gioca bene, si passa con Mario tocca il primo pallone ed è un assist!!!, passiamo a Giacomo grandi giocate anche da lui il piede è quello dei tempi migliori il fisico meno…, inoltre abbiamo Tommaso vero giocatore sicuramente tecnicamente il migliore delle nostre squadre, un'altra pietra miliare è Riccardo (fin quando ha potuto) giocatore allenatore grande tattica e tecnica,inoltre Emanuele Ragno un movimento continuo, non si ferma mai, notevole anche come crocerossino con Tommy, grande impegno anche da Marco, buon giocatore tecnicamente a volte non sempre preciso, infine Simone grande impegno poca tecnica ma tanta volglia di fare e correre, in costante e continuo miglioramento; ora passiamo alla difesa con Piero buon giocatore che sta dietro  che però si infortunia in un contrasto nella prima partita e non fa vedere il proprio valore, passiamo a Emanuele dal fisico minuto non si fa battere da nessuno utilizza anche mezzi non sempre leciti ma di grande grinta, ora siamo arrivati ad Emiliano poca tecnica grande impegno… e non diciamo altro, ora siamo a Francesco (il presidente), poca tecnica, scarsa coordinazione compensa tutto con un  grandissimo impegno e tanto parlare, impossibile per gli avversari passarlo, infine (O Capitano mio Capitano) Paolo vero leader silenzioso della squadra calmo serafico preciso, da consigli su come stare in campo ai nostri giocatori e consigli ai portieri; per ultimi i due portieri improbabili Emanuele  Ragno sembra Cervone con una divisa anni 80 para incredibilmente e si arrabbia sempre con la difesa e Tommaso che para e vorrebbe ripartire in contropiede, si infortuna al piede ma viene "salvato" dal Ragno con lo spray freddo sulla TESTA!!!!!!!.
Nella partita a 11 della rappresentativa Anpis Nazionale contro gli amministratori, Fuorigioco è, ormai come sempre (smettila presidente di glorificarti) l'associzione più rappresentata con 4 giocatori: Issam punta incredibile spina del fianco della difesa avversaria gli manca slo il goal, Riccardo metronommo di centrocampo, comanda tutte le fasi sia offensive che difensive, Francesco Il presidente, gioca in difesa arcigno difensore d'altri tempi indossa la maglia di Fuorigioco giallo canarino per farsi comunque notare, infine Tommaso entra a pochi secondi dal termine del primo tempo gioca bene a centrocampo e corona la sua prestazione con un goal; per la cronaca la partita finisce 4 a 1 per noi.
La giornata sicuramente più toccante da un punto di vista emozionale è l'iniziativa a L'Aquila, si entra in una città fantasma, nel centro storico regna il silenzio, non c'è nessuno, tutte le case sono sorrette da impalcature si vedono tanti alpini che proteggono la zona rossa (quella invalicabile); si arriva nella piazza principale e c'è un po' di vita c'è la rivisitazione storica dell'assedio di 13 mesi da parte di Braccio Forte Braccio da Montone, infine in un tendone in mezzo a questa piazza ci sono i convegni del Forum della Salute Mentale e sugli Ospedali Psichiatrici, quando parla una ragazza dell'associazione aquilana 3.36 dice che loro devono riprendere a sognare, a sognare una vita migliore una città viva (Toccantissimo).
Nell'unica giornata piovosa si decide di andare a Pretoro a sentire Max Gazzè in concerto gratuito, partiamo dopo cena insieme alla Peter Pan (siamo sempre più vicini ed amici con loro), un gran bel concerto nato per caso ma molto riuscito per tutti noi.
Quando uno voleva rilassarsi e magari non c'erano altri impegni c'era la spiaggia dove c'è la possibilità di fare passeggiate fare il bagno, prendere il sole, giocare a bocce e infine memorabili sono le sfide a Beach Volley contro la Peter Pan (i risultati sono 1 pari), uno sport che dovremmo praticare quest'inverno e prepararici per futuri tornei.
Vorrei ringraziare tutti i partecipanti che mi hanno supportato, o meglio sopportato, in questi giorni: Omar, Roberto, Gianmauro, Francesco, Amedeo, Issam, Lorenzo, Emanuele, Emiliano, Dario, Leonardo, Giacomo, Mario, Luca, Tiziano, Amedeo, Sara, Federica, Giulia, Alessia, Daniela, Emanuele Ragno, Roberto, Riccarco, Piero, Francesco Arena, Tommaso, Maurizio, Albano, Marco, Angelo,  Giovanna, Gianmauro ed inoltre gli amici della Peter Pan: Michele, Simone, Luca, Andrea e Valentina (ah….. Valentina…..) e tutte gli amici e le associazioni che abbiamo conosciuto.
Voglio finire con un piccolo racconto: durante la notte dell'ultima sera eravamo in riva al mare scalzi a sentire per l'ultima volta l'acqua del mare e Lorenzo inizia a parlare (oltre che con le parole anche con il viso e gli occhi) di questa esperienza e del piacere di farla e alla fine mi guarda intensamente e mi chiede: "Francesco il prossimo anno ci torniamo si?" e io rispondo: "Certamente!!!!!"
Grazie 
Francesco

commenti
  1. anonimo ha detto:

    Vorrei solo far notare come nel commento del Presidente sia stato bellamente ignorato l'apporto FONDAMENTALE e sottolineo FON-DA-MEN-TA-LE!!! del Mr. Francesco Arena, che ha permesso alla squadra di non risentire dell'esonero (perchè di questo si è trattato!!!) del Mr. Riccardo Legnamedolce Mariotti….e di vincere per 8 a 2 l'ultima decisiva partita con la prestazione maiuscola di tutta la rosa e il gol sorprendente del giovane di belle speranze Amedeo "Bum Bum" Pompili.
    Non una parola, una vocale…nemmeno un apostrofo a testimonianza della passione, dell'abnegazione, dell'impegno, dell'audacia, dell'altezza (…morale…s'intende…non accetto facili battute…) del Mr. Arena…
    Confido in un'errata corrige…

    il Mr….

  2. anonimo ha detto:

    a parte la delusione per l'indifferenza con la quale il Mr. è  stato trattato confermo la bellezza e l'unicità dell'esperienza!!
    Aspetto con ansia un estratto dai diari delle camere e qualche foto.
    Complimenti a Sara per un pezzo degno di uno scrittore affermato e al Presidente per la fedele descrizione di quanto è successo dentro e fuori dai campi di gioco.
    Un saluto a tutti!!
    Alla prossima!

    il Mr…

  3. anonimo ha detto:

    Diciamo che il Mr ha fatto molto bene nella partita che ha allenato (anche se il presidente aveva fatto altre richieste…..) vedremo se sarà confermato.
    IL Presidente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...