Archivio per ottobre, 2011

MARCHETTE

Pubblicato: ottobre 30, 2011 in associazione
Prima di iniziare il commento la redazione augura a Emiliano Paolinelli e consorte i migliori auguri per la nascita di Emma,che è venuta al mondo mentre i compagni di suo padre soffrivano nella nebbia. La redazione consiglia calma e serenità.
Come si evince dal titolo,il presidente Boriosi e i suoi fidi compari,hanno fatto una marchetta per ringraziare lo sponsor Kimia dell'aiuto per l'associazione(no Onlus)Fuorigioco.
l'incontro si è svolto nei pressi di Strozzacapponi e non poteva essere altro luogo,visto che la guest star era proprio il nostro caro consigliere Carlo Capponi,che oltre a fornire le sue prestazioni con Fuorigioco,lavora anche per la Kimia
che la partita avesse un'esito scontato lo si è capito dall'ingresso negli spogliatoi,i nostri avversari non avevano neanche un grammo di grasso superfluo,ma soprattutto per la scellerata decisione di affidare la panchina a Ragnacci,che sta all'allenatore  come il sale sta al tiramisù.
L'atmosfera tra i nostri era giocosa ,gli avversari hanno preso la partita come la finale di champions league,nonostante ciò l'impegno profuso i campo è stato lodevole soprattutto i primi quindici minuti,con una tecnica trapattoniana e con il neo papà Manni in versione Buffon,Fuorigioco passa in vantaggio con Issam,che finalizza un'azione corale,poi con il passare dei minuti e con le scelte scriteriate di Ragnacci,il parziale del primo tempo è di 4 a 1 per Kimia.
da segnalare nel primo tempo,durante la rimessa laterale,una  battuta di Boriosi su Kimia,,che ha creato sgomento e imbarazzo a quelli che l'avevano capita.
Nel secondo tempo avviene la Waterloo tattica di Ragnacci che su 5 giocatori schiera Issam,Spiecacchi,Serpolla e Battelli in contemporanea,sembravamo i pezzi di un flipper,Kimia dilaga,a quel punto si gioca anche la carta Capponi(che è passato con i nostri),si ritorna al trapattoni style puro,per difendere i 9 o 10 gol di svantaggio.
ad un certo punto della partita,dalla panchina Ragnacci incita i suoi a picchiare,decisione apparentemente incomprensibile,vista la situazione,in seguito verranno fuori storie di presunti commenti dispregiativi e di commenti misogini da parte della panchina avversaria,comunque gli incitamenti del mister non sono passati inosservati,solo che vengono eseguiti dagli avversari,che durante un'azione di rimessa nostra colpiscono al piede destro con violenza Serpolla,quest'ultimo non la prende sportivamente,ma evita che la partita degeneri.
negli ultimi 2 minuti,sul punteggio di  qualcosa in doppia cifra a 1,Fuorigioco,complice un leggero calo tattico degli avversari,ha un sussulto d'orgoglio e trova la via del gol altre 2 volte,l'ultima è una finezza di Issam col tacco.
La partita è stata anche un banco di prova per il ritorno al calcio giocato da parte di Cesarini,che finché ha avuto le gambe,ha disputato una buona partita.
Nel terzo tempo Fuorigioco è venuta finalmente fuori,infatti appena terminate le docce,ci si raduna davanti al Ristorante adiacente gli impianti sportivi,con l'acquolina in bocca,girava voce che la cena sarebbe stata offerta dal proprietario di Kimia,sig. Bisciotti,l'Henry Ford umbro del terzo millennio;c'erano persone che non mangiavano da 2 giorni per prepararsi all'evento.
l'atmosfera all'interno del locale è serena,tutti si aspettano la canonica pizza,ma durante l'attesa per le ordinazioni vengono fornite bottiglie d'acqua griffate Bvlgari,a quel punto ai nostri scatta una specie si scintilla negli occhi,Ragnacci sembra intuire fin da subito le potenzialità della serata e inizia a creare una diga a centrotavola,coadiuvato dal silenzioso Olmetti,a destra,dal brio di Serpolla di fronte,sfruttando a dovere un'assist vegetariano di Boriosi,complice anche l'amicizia storica di Manni col metre di sala.
Tra il commovente discorso di Capponi e l'antipasto,c'è tempo per una focaccina,all'arrivo dell'antipasto di carne,i nostri ancora continuano a controllarsi,poi arriva l'antipasto di pesce,la situazione si eleva,Ragnacci e Serpolla spiegano mangiando il fatto che l'uomo derivi non dalla scimmia,ma da una razza aliena sprocedata,vassoi che vengono tirati,birre travasate,un'uso eccessivo del pane per la scarpetta(che porterà ad un notevole risparmio sull'uso della lavastoviglie,da parte del ristoratore),cocktail alimentari ecc.
l'arrivo seguente della pizza è una pura formalità in attesa del dolce,nelle pause sigaretta,si vocifera che il conto sarà alla romana(ognuno per se),iniziano momenti di panico collettivo con espressioni facciali,simili solo a quelle dei  passeggeri del Titanic dopo lo scontro con l'iceberg,per fortuna Bisciotti si presenta puntuale alla cassa e si torna alla "normalità",con un carrello dei dolci fornitissimo,dove trionfano i trilogy,le piramidi,i babbà,il fac-simile di porzione della torta al cioccolato pari a 479.000 calorie e la remota possibilità di poter prendere tutto insieme.
l'amaro sotto forma di limoncello e arancello,viene bevuto prima dell'arrivo dei bicchieri idonei,usando quelli dell'acqua,le bottiglie non sono state trafugate solo perché ci avevano palesemente sgamato. 
a fine serata c'è tempo per sputtanare pubblicamente Capponi.
 
LE PAGELLE FUORIGIOCO DEL TERZO TEMPO
 
RAGNACCI : leader indiscusso del centro tavola,sovrappone vassoi su vassoi,fa la scarpetta usando un quantitativo di pane sufficiente a sfamare una tribù etiope per 2 settimane,sublime la richiesta di cambio funghi sulla pizza,porcini per champignon
 
BORIOSI : penalizzato dalla sua ventennale abitudine di vegetariano,cresce nel finale,mettendo cucchiaio su tutti i dolci che sono arrivati nell'area Fuorigioco.
 
PAOLONE : sguardo da duro,usa la bocca solo per mangiare,i piatti davanti a lui sembrano nuovi.
 
ROCCIA : timido durante le ordinazioni,costituisce con Paolone un'affidabile coppia di mangiatori
 
SEPICACCHI : a capo tavola,smista i vassoi per i compagni,non lesina su nulla,ordina più di quello che riesce a mangiare,per la felicità dei suoi 
 
SERPOLLA : spalla di Ragnacci,litiga spesso con lui per accaparrarsi più cibo possibile,delizia il pubblico con un cucchiaio di marmellata ad accompagnare un crostino di sgombro
 
MANNI : spesso distratto dal suo amico metre,è comunque efficientissimo,non lascia nulla.
 
CESARINI : S.V. solo acqua per lui,prima di recarsi al lavoro per il turno notturno alla Residenza.
 
OLMETTI : mangiare al fianco di Ragnacci non è semplice,ma lui lo fa in modo eccellente,in silenzio ingurgita tutto.
 
SCALIA : appare il più moderato,ma appena si accorge che la sua pizza è stata depositata sul tavolo dietro di lui,si alza come Bolt durante la partenza dei 100 metri piani
 
BATTELLI : l'avamposto di Fuorigioco,si districa bene tra le linee avversarie,mescolando salame e cozze contemporaneamente,all'interno del proprio palato.

ISSAM : ha dato in campo tutto quello che aveva,si nota per coerenza e costanza nell'abbuffarsi in supporto di Battelli,tra gli avversari.
 
     Sir Paulla
Annunci

ALTROCIOCCOLATO 2011

Pubblicato: ottobre 25, 2011 in associazione

il 14 Ottobre abbiamo organizzat e partecipato ad Altrocioccolato a Castiglione del Lago.
Qui sotto abbiamo il video del servizio del tg3 molto bello


Inoltre abbiamo trovato una bella intervista ad una organizzatrice di Altrocioccolato che parla di Fuorigioco….. poi ci siamo accorti che la conosciamo……….. vediamo se voi la riconoscete?

TORNEO ANTIRAZZISMO SAN SISTO

Pubblicato: ottobre 23, 2011 in associazione
prima di commentare le partite,la redazione augura all'ex allenatore(ora magazziniere) Tiziano Manni e consorte,i più sinceri auguri per l'arrivo del figlio(girano voci che il nome sia Nger,per chi non l'ha capita Manninger..) e consiglia ai neo genitori calma e serenità.
ma veniamo alla giornata calcistica,cambio(provvisorio??) al timone di Fuorigioco,il presidente Boriosi nomina Serpolla allenatoregiocatore;
il nuovo allenatore ha le idee chiare e contro le Frocie Frocione schiera una formazione equilibrata ma offensiva,in pratica mette Boriosi in panchina,cambia anche il portiere,al posto di un Vazym giù di condizione(e vittima dell'ennesimo infortunio,si mormora che dietro a tutti questi infortuni,ci siano problemi contrattuali) schiera un Lorenzo(portiere),Starnini in versione Beckembauer,affiancato da Paolone e convoca il redivivo Battelli in versione Veron,Scalia in versione Hernanes e davanti Issam e Lorenzo(attaccante) in versione Oggi nn'è giornata.
Battelli ripaga la fiducia e al 3° sblocca il risultato con un missile dalla distanza,la partita sembra in discesa,ma gli avversari con schemi rugbistici non lasciano giocare i nostri,complice anche un portiere in gran forma,la partita rimane bloccata sul 1 a 0 fino alla fine,Starnini si conferme gran picchiatore,accoppando un'avversario con una pallonata.(primi 3 punti).
la seconda partita  è contro la rappresentativa Asiatica,che si presenta con molti giocatori di cricket,ma corre e pressa,oltre che picchiare,è Scalia a sbloccare il risultato,subito dopo c'è il pareggio avversario,la partita viaggia su ritmi alti con continui cambiamenti di fronte,poi (dopo 2 rigori incredibilmente negati) Serpolla mette il turbo ne scarta 2 e la mette dentro,Boriosi dalla panchina vede la palla fuori ed inveisce,ma è 2a1,scarto che aumenta con la doppietta di Serpolla che da pochi passi colpisce fortunosamente e infila sotto le gambe del portiere,chiude la pratica Scalia,che con un incursione firma la propria doppietta personale,a nulla serve il secondo gol avversario,finale 4a2(e girone superato a sorpresa).
nella 3° partita si decide la posizione nel girone,si gioca contro i padroni di casaorganizzatori della Palestra Popolare,che si presentano in gran condizione,giocando in velocità e battendo subito un'incolpevole Lorenzo,però Fuorigioco c'è,la partita è aperta e ben giocata(nel frattempo il barcellona ha battuto il 498° calcio d'angolo,ma non sblocca la partita),Lorenzo(attaccante) finalmente si sblocca e riporta in parità la partita,a questo punto gli avversari si sbilanciano,facendo il gioco di Serpolla,che mette il doppio regista(Battelli,Scalia) e si piazza davanti,i centrocampisti,rompono l'azione ed impostano,la prima palla che gli arriva finisce sul palo,le altre 3 in fondo al sacco,per la gioia di tutti,finale 4a1(girone stravinto).
a questo punto si fanno la conta degli infortunati,oltre al già citato Vazym,anche Issam e Starnini devono lasciare il campo,Serpolla contuso e stirato,resta stoicamente nel rettangolo;nell'attesa della semifinale,Daniele deve andare a lavorare,il pranzo è panino col formaggioaffettato più birra(2 euro),il caffè è a parte.
la temperatura cambia,sparisce il sole,gli avversari sono in ritardo(colpa dell'APM diranno),per non freddarsi troppo si organizza una partitella contro gli Asiatici,che non hanno capito come funziona e giocano(picchiano) alla morte,tra lo stupore dei nostri(quando gli ho spiegato che era un'amichevole,mi hanno detto con accento pakistano : che cazzo dici?ancora non è finita).
arrivano i studenti di Agraria,6 contati,ma ben allenati,giocano bene,le occasioni fioccano da una parte a quell'altra,Lorenzo (portiere) compie almeno 3 interventi decisivi,passano subito in vantaggio i futuri Agrari,pareggia Scalia dalla distanza,sfruttando il blocco da basket di un compagno,poi le squadre si allungano gli Agronomi la mettono dentro,Fuorigioco prende 2 traverse con Serpolla,a nulla servono le scorribande sulla destra(che è il suo ruolo naturale) di Manuela e il pressing di Roccia a centrocampo,la partita finisce tra gli applausi e gli abbracci,la finale per il 34 posto viene annullata(per paura) dagli organizzatori.
Si va sotto la doccia,con uno storico 3° posto e la convinzione di aver fatto una positiva esperienza anche questa volta,come extra siamo sempre più consapevoli che l'associazione Fuorigioco,stia diventando ad ogni partita,una fucina di talenti arbitrali!!!
 
la rosa odierna :
 
portieri
Lorenzo,Vazym
 
difensori
Paolone,Manuela,Daniele,m. Starnini,Boriosi, Demetrio
 
centrocampisti
Battelli,Roccia,Scalia
 
attaccanti
Issam,Lorenzo,Serpolla
 
(spero di aver menzionato tutti i partecipanti)
 
durante l'arco della giornata il presidente Boriosi ha messo a segno due colpi di mercato,uno in entrata e uno in uscita,acquistando il capitano dei Frocie Frocissime e vendendo Amedeo ai NY Metrostars.
 
 
E.S.