Archivio per novembre, 2011

MEMORIAL PIERGIANNI 2011

Pubblicato: novembre 13, 2011 in associazione

Si è svolto in quel di Santa Maria de Los Angeles,il 2° Memorial Pergianni,questa volta nessuno è diventato padremadre.
L'arrivo ai campi della 3T è subito significativo,infatti il sig. Pompili inizia  a lamentarsi per l'orario d'arrivo di Presidente& co. (orario che è poi quello previsto)e vedendo il numero dei giocatori della sua squadra si vende subito alla rappresentativa ASAD,capitanata da Olmetti.
Tra chiacchiere immersi nel profumo dell'olio canforato prima e un forzato riscaldamento poi(causa della temperatura siberiana dell'impianto di gioco),si attende l'esito del sorteggio(clamorosamente pilotato versi i locali).
nel primo incontro il sorteggio ha messo di fronte Sant'Angelo contro Peter Pan(la Peter Pan ha avuto in prestito Paolinelli),partita a ritmi blandi,che permette un buon svolgimento del gioco e permette a Starnini(in versione Di LoretoBaresi) prima e soprattutto Paolinelli(in versione Falcao) poi di andare in rete,buona la prestazione di tutti i giocatori di Peter Pan,con il portiere che salva in almeno 3 occasioni il gol.finale 8-3 per Sant'angelo.
Gli altri 2 quarti sono Fuorigioco – Monsegio(non mi ricordo il nome esatto) e Rappr. ASAD – San Rocco,partiamo da quest'ultima,visto che le partite si sono disputate in contemporanea,abbiamo avuto solo l'opportunità di ascoltare il parere di 3 illustri giornalisti locali,che hanno così commentato :
Buona partita dei ragazzi,gol di Olmetti,grande prestazione della Capocasa,l'unico neo è stata la prestazione di Pompili,che a parte una finta di corpo,non ha contribuito alla squadra come ci si aspettava.
Contemporaneamente Fuorigioco gioca contro quelli rossi,ma già nel riscaldamento si capisce che le possibilità di passare il  turno sono pressoché nulle,infatti l'organizzazione,ha la brillante idea di mettere I will survive di Gloria Gaynor e mentre i rossi continuano il loro professionale riscaldamento ,i nostri iniziano in modo artistico a seguire la musica,preparando alla partita muscoli che difficilmente saranno usati;dal punto di vista folkloristico,il commento tecnico è : eccellente!
la partita inizia ha ritmi alti,ma che dico alti,altissimi,Fuorigioco schiera Paolinelli tra i pali,Paolone e Scalia dietro,Leopold e Serpolla davanti(a posteriori una formazione troppo offensiva).
i primi 5 minuti sono di corse,tutti corrono tanto e nulla si concretizza,Leopold corre troppo,è ovunque,sembra di giocare in 8 e ciò crea dei dubbi tattici,ma dopo un inizio che comunque sembrava presagire ai nostri che se la sarebbero potuta giocare,ecco che avviene la magia,su un innocuo passaggio indietro che viaggiava a 0,31 kmh sia Paolone che Paolinelli si trasformano in giocatori di curling , fanno di tutto per far entrare la palla in rete e ci riescono.
La partita a quel punto subisce una metamorfosi,entra Boriosi,Leopold aumenta la velocità e la potenza di tiri e passaggi,Serpolla che invece di tirare in porta tenta di sfondare il tetto del campo,gli avversari ci infilzano come spiedini d'agnello(di verdure se legge Boriosi),c'è tempo anche per il gol di Fuorigioco che per essere raccontato ha necessitato della moviola,infatti Flash Leopold in 2 secondi e 33 centesimi,ruba palla,tira in porta(tiro deviato),chiede all'arbitro se è angolo,prende il pallone,lo mette a terra e segna direttamente da calcio d'angolo.
termina il primo tempo,inizia il secondo ,i ritmi sono leggermente più bassi,la squadra è meno offensiva,il quintetto vede Paolinelli in porta,Demetrio detto Piero e Boriosi in difesa,Scalia a centrocampo e Dario nel doppio ruolo di puntadifensore.
il secondo tempo si conclude con un parziale di 0-2 contro  Fuorigioco,che è ha tenuto sempre il campo,è ha creato un paio di occasioni da rete non concretizzate,ma soprattutto si è distinta per una miglior organizzazione difensiva ed un Paolinelli che si riscatta alla grande,dopo un primo tempo così così.  finale 6-1 per i rossi.
nel dopo partita porchetta e dolci per tutti oltre le bevande a profusione,il torneo volge verso la fine con partite che assomigliano sempre più al calcio fiorentino e si conclude con la vittoria del Comune di Assisi.
Nel frattempo i partecipanti di Fuorigioco si confrontano tra loro sull'esperienza vissuta,su quelle da fare e soprattutto sull'organizzazione per l'anno venturo del 1° Memorial Amedeo Pompili,che anche ieri non ha perso tempo per criticare il presidente Boriosi e il suo operato,senza per altro fornire prove di eventuali problematiche ne proponendo idee per migliorare il lavoro dell'associazione.
Anche questa volta un esperienza fatta e a giudicare dalle facce,è stata un'esperienza positiva.
 
 
E:S:
 

Annunci