Archivio per marzo, 2012

Prima di tutto ci siamo dimenticati di scrivere di una partita, ovvero la sconfitta contro lo SPRAR per 5 a 4. L’incontro era partito bene per Fuorigioco che era andato sul 2 a 0 grazie a due goal di Filippo in combinazione con Issam, poi la bravura dell’avversario, l’infortunio alla caviglia di Issam, qualche scelta sbagliata dei cambi e un autogol di Francesco (è il secondo in due partite… probabilmente pensa più a correre le maratone che a giocare….) fanno andare avanti lo Sprar. La partita finisce 5 a 4 per lo Sprar che resiste al ritorno della compagine Fuorigioco.

Ma ora veniamo alla partita contro Peter Pan Gubbio/Bastia. La formazione vede due graditi esordi Lucio ed Emanuele e un esordio Angelo. Da subito si vede la differenza di tasso tecnico con Fuorigioco che macina belle trame e la Peter Pan che si difende e prova in contropiede. La partita si sblocca con un’azione , forse la più bella del torneo con fraseggi tra Filippo e Angelo con cross di quest’ultimo e intervento di testa di Lucio.  Il secondo goal è opera di un Marco finalmente ispirato che riprende una corta respinta da parte della difesa. A questo punto si scatena Filippo che con azioni manovrate e solitarie mette in crisi la difesa avversaria e segna 2 goals. Il primo tempo finisce 4 a 0 per Fuorigioco. Il secondo tempo inizia con Francesco in porta e Emanuele a centrocampo e la partita con alti due goal di Filippo va sul 6 a 0. Emanuele finisce la benzina ed esce Fuorigioco non forza più e alla fine Peter Pan riesce a segnare due goals. La partita finisce 6 a 2 per Fuorigioco e con una consapevolezza  sulla tecnica espressa da alcuni giocatori veramente fuori dal comune. Una menzione va anche a Paolo, una sicurezza in difesa che per poco non segna in una azione partendo da dietro e Simone importante il suo pressing sul portatore di palla e qualche suo tiro.

Francesco

Annunci

BARAONDA 4 OFFSIDE 5

Pubblicato: marzo 12, 2012 in Uncategorized

Sabato 10 marzo : un giorno memorabile. Raduno mattutino e….via!…tutti
a Terni! Giornata di sole splendente e grande accoglienza da parte della
storica associazione ternana nei confronti della compagine-costola
di FuorigiocoPerugia. Una giornata ideale per una partita di calcio e
lo spettacolo non si lascia attendere…..si gioca su di uno splendido
manto sintetico con tanto di arbitro ufficiale, tutto in linea con le
fantastiche capacità e risorse organizzative della “Nannini-band”. Un
caldo ringraziamento per tutto.
Comunque…pronti, via..ed è subito scontro a viso aperto tra due
formazioni dalle ottime risorse tecniche. Parte bene Offside che fa
girare la palla come mai si era visto in questa stagione ( sui più larghi
spazi del campo a 8 i ragazzi dimostrano maggiore destrezza), ma a
passare in vantaggio sono i padroni di casa della Baraonda con un tiro
da fuori area di Diego ( conosciuto come il “bomber di Montesilvano”) al
termine di un’ incursione personale. Le emozioni si alternano e la partita
si mantiene su ritmi alti nonostante il caldo. Al 10’ Offside riesce a
ritrovarsi in vantaggio grazie a due potenti ed astuti diagonali dalla
distanza di Filippo, in stato di grazia ed ottimo direttore d’ orchestra
della mediana perugina. La palla gira che è un piacere ed il primo tempo
si chiude sul 3 a 2 per gli ospiti. Rapido rifocillamento e pronti per il
secondo tempo….Manco a dirlo e i ragazzi di Offside evidenziano ben
presto un calo fisico, mentre l’ esperienza della collaudata formazione
ternana non perde smalto….arcigni i padroni di casa, volitivi e votati
al contropiede gli ospiti, sempre sollecitati dai rimbrotti del proprio
portiere e capitano Giacomone. Con un goal di Leo Leopold per Offside e
con due reti degli indomiti discepoli di San Valentino per i locali, si arriva
agli ultimi minuti sul 4 a 4. L’ equilibrio viene rotto ad una manciata di
minuti dalla fine da Lorenzo “El Buche”, che dopo un duello personale col
portiere di casa durato tutta la partita riesce a trovare il varco giusto
in mischia su ottimo assist dell’ instancabile Leopold. Forcing finale dei
gialloblù di casa, ma il fortino di Giacomone e compagni resiste. Ed è prima
vittoria in campionato per la promettente compagine perugina. Poi doccia,
terzo tempo mangereccio e grandi sorrisi per tutti, in uno dei derby più

combattuto, corretto e sorridente della storia!!!

Giacomone: con lui tra i pali giocano tutti più sicuri. Decisivo in
diverse occasioni e fondamentale per far mantenere sempre alta la
concentrazione. Una garanzia. 7,5

Emiliano: Centrale di difesa, conferma senso della posizione e ottime
capacità di anticipo e ripartenza. Ruba un paio di palloni fondamentali,
spazza via senza complimenti quando serve ed infonde sicurezza ai
compagni. Ok. 7

Angelo: Alla seconda uscita con la squadra dimostra sempre maggiore
padronanza degli spazi. Ottima la tenuta in difesa, egregio nella
ripartenze….appare già una sicurezza. Sempre meglio. 7

Tommaso: Corre, si dimena, urla, gioca la palla a terra con dimestichezza
e segna pure un goal di destro, piede col quale di solito a malapena
cammina. Cala di condizione col passare dei minuti. Ma va bene così. 7

Leopold: Una diga umana. Un pit-bull quando c’ è da rubare palla e
pressare gli avversari, ordinato nel ripartire e cercare sempre il
passaggio giusto. Partita impreziosita da un assist e un goal. Grande. 8

Filippo: Con Leopold forma un duo di centrocampo ideale. Tecnicamente
dotato, si rende protagonista di una micidiale doppietta e di altri numeri
interessanti. Un numero 10 coi fiocchi. E anche quando c’ è da soffrire
non si tira indietro. Ottimo. 8

Lorenzo: cerca sempre la conclusione e poco i compagni. Cerca il numero
e l’ azione personale con fare quasi infastidente. Poi inventa un paio di
numeri da cineteca senza fortuna ed infine segna il goal vittoria. Testone,
caparbio e decisivo. Bene così. 7+

Dario: l’ esperienza del veterano. Sempre al posto giusto non fa
rimpiangere i più giovani assenti. Protagonista di finte di corpo che
mandano al bar un avversario dietro l’altro. Spalla ottima in attacco.

Bravo. 6,5

Usignoli: gioca con un vistoso tutore al ginocchio per un accidentale
incidente domestico. Tiene il campo con tenacia e stringe i denti per tutta
la partita. Passa in secondo piano un clamoroso assist agli avversari su
rimessa laterale….Non molla mai. 6,5

Capponi Carlo: consapevole dei propri limiti sottoporta, si piazza
in mezzo al campo con maggiore successo, rubando palloni ed
improvvisandosi prezioso suggeritore per i compagni più tecnici. Una lieta
sorpresa. 6,5

Piero e Simone: indisponibili per infortunio, si dimostrano ottimi
motivatori. Danno tutto nel “terzo tempo” senza risparmiarsi. Li
attendiamo di nuovo in campo nei prossimi impegni. Grazie ragazzi.

Abbiamo anche lo scritto della Baraonda che pubblichiamo

 IL DERBY UMBRO ANPIS VA ALLA OFF SIDE

 
PARTITA VIBRANTE ,CONTINUI CAPOVOLGIMENTI DI FRONTE,AZIONI ENTUSIASMANTI,PALI,TRAVERSE ETCC,IN POCHE PAROLE IL DERBY UMBRO TRA BARAONDA DI TERNI E OFF SIDE DI PERUGIA FINISCE 5 A 4 PER LA SQUADRA OSPITE.
AL CAMPO COMANDINI DI TERNI CONCESSO GRATUITAMENTE COME SEMPRE DALLA OLYMPIA THYRUS,GLI UOMINI DI MISTER FORGIA(PERL’OCCASIONE IN PANCHINA CINTI),NONOSTANTE LA BELLA PARTITA NON RIESCONO A PORTARE A CASA IL RISULTATO,TROPPI ERRORI SOTTOPORTA, A TURNO MICCIANI E ROPERTI FALLIVANO IL GOL DEL PAREGGIO.
AGLI ORDINI DEL SIGNOR VENTURI DELLA UISP DI TERNI,ENTRAMBE LE FORMAZIONI HANNO DISPUTATO UN MATCH CORRETTISSIMO E INTENSO DAL PUNTO DI VISTA DEL GIOCO.
AL TERMINE CI POTEVA STARE IL PAREGGIO MA ANCHE LA VITTORIA DEI PERUGINI E STATA MERITATA.
COMPLIMENTI A TUTTE E DUE LE FORMAZIONE AFFERMA NANNINI, UNA BELLISSIMA GIORNATA DI SPORT, TIPICA DEL NOSTRO MOVIMENTO ANPIS,TUTTI HANNO DATO IL MASSIMO E FA PIACERE AVER AVUTO PER LA PRIMA VOLTA OSPITI GLI AMICI DELL’OFF SIDE, E UN OCCASIONE STORICA IL PRIMO DERBY UMBRO ANPIS A TERNI,GRAZIE A TUTTI COLORO CHE HANNO INTESO PARTECIPARE E RENDERE SPECIALE QUESTA GIORNATA.
IL TERZO TEMPO CLASSICO AI CAMPIONATI ANPIS HA CONCLUSO LA MATTINATA DI SPORT,VOLTI SORRIDENTI E DISTESI CON IL SOLE AD ILLUMINARE LA GIORNATA.
LA BARAONDA E SCESA IN CAMPO CON:MORICONI,GIOVANNINI,FRABOTTA, MACERIA,MILLESIMI,FALCIONI,MICCIANI,FOIS. A DISP CAPOTOSTI,NANNINI,ROPERTI.
 
 
 
CON PREGHIERA DI DIFFUSIONE  GRAZIE MAURO NANNINI

GIOCOFUORI

Pubblicato: marzo 6, 2012 in associazione, foto 2

“Piacevole e Frizzante” con queste parole Francesca ha commentato la prima giornata di Giococofuori, la nuova attività di Fuorigioco che consiste in un’ora di ginnastica e un’ora di sport. Venerdì eravamo in una dozzina, per partire è ottimo, provenienti da diverse strutture con bisogni diversi ma tutti presi a fare gli esercizi che i nostri valenti allenatori di Scienze Motorie richiedevano. E’ una bella iniziativa che dopo un anno di lavoro è riuscita a partire e devo dire subito bene senza nessun intoppo. Visto il risultato parteciperemo ad un torneo regionale Anpis di pallavolo. Ora metto un po’ di foto della giornata qualitativamente non un granchè ma molto significative.

Image

Image

ImageImage

Image

Ecco il motivo dell’iniziativa: migliorare la coordinazione di AMEDEO!!!

Image

Oramai arrivati a metà del girone di qualificazione, si cominciano a tirare un po’ le somme in casa

“OFF- SIDE”, la fronda più rinnovata delle nostre formazioni griffate “Fuorigioco”.

Usciti sconfitti per 7 a 6 nella trasferta di esordio in quel di Umbertide, i giovani volitivi di OFF-

SIDE soccombono per 5 a 2 anche nel ritorno contro gli arcigni atleti della Peter Pan, sempre in

palla e ben organizzati. L’ unico punto che ha fatto muovere la classifica per la rinnovatissima

compagine perugina spin-off di Fuorigioco è frutto del pareggio casalingo contro LA

TARTARUGA di Orvieto. Match altalenante nel risultato finito poi 4 a 4.

Non ci si scompone, però, non ci si abbatte e non si demorde, ancora convinti che migliorando

l’amalgama e l’ intesa di gioco dei nuovi innesti ( Filippo, Angelo, il redivivo Maffata, Giacomone

portierone) con il vecchio che avanza ( Usignoli su tutti) si possa ancora arrivare lontano e lottare

per vincere il titolo. Mancano ancora tre partite alla fine del girone di qualificazione: prossimo

impegno sabato 10 Marzo alle ore 10 del mattino in quel di Terni, attesi dagli idoli di casa della

BARAONDA. La compagine protetta da San Valentino arriverà poi al CUS Perugia il 3 Aprile per

restituire la cortesia. Ancora da definire il ritorno in quel di Orvieto contro i “gusciduri” della

Tartaruga.

Gli atleti di “off-side”: GIACOMONE PORTIERONE, PIERO “SEBINO” DEMETRIO,
ANGELO, “PENNA BIANCA” USIGNOLI, LEO LEOPOLD, FILIPPO “ESTRO” BRIGUGLIO,
MAFFATA, HISSAM, LORENZO“EL BUCHE”, “PIEDEFINO” DARIO, “TABELLINO”
CAPPONI, SIMONE E MASSIMO, GIANNI SCALIA DETTO “STRATEGIA”, TOMMI.,
EMILIANO. Più tutti quelli che non ho nominato o che ancora devono arrivare…..

Tommy